Selezionate le 5 migliori idee d’impresa

pubblicato in: Senza categoria | 0

Il giorno 2 luglio 2014 alle ore 15.30, presso la sala riunioni del Consorzio Arca, si è riunito il Comitato Tecnico Scientifico della Start Cup Palermo 2014, con l’obiettivo di valutare le idee d’impresa pervenute, al fine di decretare le 5 migliori. Come da regolamento, infatti, al termine della prima fase sono state individuate le idee più meritevoli che, durante la seconda fase, saranno accompagnate nella redazione del Business Plan (ricordiamo che il termine per la presentazione del business plan è il 19 settembre 2014). Le idee scelte sono (tra parentesi il nome del referente del rispettivo gruppo proponente):

In.Sight (Daniele Croce), Sponge-Bags (Patrizia Livreri), Smart Diagnosis Desease System (Marcello Cammarata), Produzione dispositivi sanitari innovativi (Riccardo De Stefano) e New digital frontiers (Antonino Giuffrida).

E’ utile precisare, comunque, che anche le altre idee d’impresa in gara possono partecipare alla seconda fase della competizione, ma l’organizzazione non potrà assicurarne l’accompagnamento nella redazione del business plan.

L’analisi delle business idea ha confermato l’esito positivo di questa prima fase di SCP14. 32 idee, provenienti sia dall’ambito accademico che da proponenti estranei all’Ateneo, a dimostrazione del fermento imprenditoriale presente all’interno dell’Università degli Studi di Palermo e in tutto il territorio della Sicilia occidentale.

A questo link potete scaricare il verbale della riunione di ieri pomeriggio.

Lascia una risposta